La missiva, seppure inviata presso il suo indirizzo di casa, è stata consegnata al Comune insieme ad altre minacce dirette allAmministrazione. La busta, ancora chiusa, è stata portata dal segretario generale ai carabinieri e aperta davanti ai militari della Tenenza. Sul fatto è stata avviata subito unindagine. È molto probabile che le minacce siano partite per linchiesta che il giornalista sta conducendo sulle pompe funebri e i legami con i clan.  Proprio mercoledì scorso, durante una conferenza stampa al Sugc con il giornalista di Arzano sotto scorta Mimmo Rubio, è stata denunciata lemergenza sul quel territorio. Questo ennesimo episodio evidenzia che sono necessari interventi straordinari da parte delle Istituzioni. Segnaleremo il caso al Prefetto e al Ministero dellInterno, ai quali chiederemo garanzie sulla sicurezza dei colleghi che, nonostante le minacce, continuano a illuminare un territorio dove la pressione della camorra è più forte che altrove. A Giuseppe Bianco va la solidarietà di Federazione nazionale della Stampa e Sindacato unitario giornalisti della Campania. Nei prossimi giorni saremo di nuovo ad Arzano per incontrare i colleghi.

2 pensiero su ““Infami, carogne. Pagherete tutto”. È quanto scritto nella lettera recapitata ad Arzano al cronista del Roma Giuseppe Bianco”
  1. … [Trackback]

    […] There you will find 69926 more Information to that Topic: focusitaliaweb.it/infami-carogne-pagherete-tutto-e-quanto-scritto-nella-lettera-recapitata-ad-arzano-al-cronista-del-roma-giuseppe-bianco/ […]

  2. … [Trackback]

    […] There you can find 63075 additional Information on that Topic: focusitaliaweb.it/infami-carogne-pagherete-tutto-e-quanto-scritto-nella-lettera-recapitata-ad-arzano-al-cronista-del-roma-giuseppe-bianco/ […]

Lascia un commento