la Farnesina fa sapere che tra i dispersi c’è anche un Italiano

ANKARA – Ben mille volte il sisma che ha colpito Amatrice nel 2016, e 30 volte il terremoto dell’Irpinia del 1980. Questo il bilancio drammatico, dal punto di vista dei numeri che si è abbattuto su Turchia e Siria. Sale anche il bilancio dei morti giunto a 5016, di cui 3.419 le persone che hanno perso la vita sul versante turco del sisma mentre l’ultimo bilancio siriano è di 1598 persone decedute. Oltre 20mila i feriti, mentre sono 8mila le persone salvate dalle macerie. La Farnesina per bocca del ministro degli Esteri Antonio Tajani ha fatto sapere che tra i dispersi nel territorio turco ci sarebbe anche un Italiano.

5 pensiero su “Terremoto in Turchia e Siria: oltre 5mila morti e 20mila feriti”

Lascia un commento