NAPOLI – Approvata dalla Giunta  la delibera (n.476 del 13 dicembre 2022) che nell’ambito del Piano Socio economico della Regione Campania  (“Misure per le famiglie e le imprese”) ha programmato un intervento dedicato al settore delle imprese iscritte alla sezione speciale dell’artigianato. I soggetti beneficiari sono le attività di artigianato, iscritte nella sezione dedicata del Registro delle imprese territorialmente competente.  “La Regione – ha dichiarato il Presidente Vincenzo De Luca – prosegue nel suo piano socio-economico di aiuti per essere vicina alle categorie che hanno subito aumenti nei costi di gestione in conseguenza dell’incremento dei prezzi del gas e dell’energia elettrica, tra cui ad esempio i panificatori, maggiormente colpiti dagli aumenti”. La dotazione finanziaria ammonta ad € 5.000.000. Requisiti per la partecipazione, oltre all’incremento dei costi legati alla propria attività e causati dall’aumento del prezzo del gas e dell’energia elettrica, sono la sede dell’attività in Regione Campania a far data dal 01.02.2022, la regolarità contributiva, e il possesso dei requisiti richiesti dalla normativa in tema di aiuti di Stato.

Un pensiero su “Piano Socio economico della regione, aiuti alle imprese artigiane”

Lascia un commento