È partito da Napoli, ad inizio anno, un progetto benefico e internazionale dedicato alla salute mentale ideato dallo psicologo e psicoterapeuta Massimiliano Gaudino e lo stilista Nello De Blasiis con una linea di t-shirt con etichette diagnostiche.

Lo psicologo psicoterapeuta Massimiliano Gaudino e lo stilista Nello De Blasiis lanciano la prima linea di t-shirt «My Personality Disorders», per smuovere in maniera provocatoria la consapevolezza della coscienza e dare il giusto rispetto a chi soffre di disturbi mentali. 

La linea contiene diversi disturbi mentali“bipolar”, “borderline”, “narcissistic”, “obsessive compulsive”, “paranoid” a cui, visto il successo del lancio della linea di t-shirt, se ne sono aggiunti altri: “antisocial”, “anxious”, “avoidant”, “dependent”, “dissociated”, “histrionic”.

Nel lancio della collezione ritroviamo anche la t-shirt “tripolar” (tripolare), termine creato da Gaudino per diffondere il concetto di “fluidità” nella personalità, come lo ritroviamo, attualmente, in tante altre aree come, ad esempio, quello della sessualità e per integrare due o più disturbi mentali.

Scopo principale del progetto è parlare senza tabù dei disturbi mentali e in particolare di quelli della personalità e di modificare la percezione delle persone rispetto alla diagnosi. 

Per questo la scelta di creare inizialmente delle magliette, che tutti possono indossare e la decisione di tagliare l’etichetta, rendendo la persona libera da essa.

“Nei miei percorsi terapici e formativi – spiega Gaudino – mi sono stati attribuiti diverse diagnosi, sia per quanto riguardala l’ansia, sia il tono dell’umore e per finire la personalità. Questo mi ha spinto a cercare di andare oltre l’etichetta diagnostica e a non farmi totalmente condizionare da ciò che essa descrive. Per questo ho coniato provocatoriamente il termine “tripolar”. Inoltre, con l’avvento di internet, abbiamo acquisito la tendenza a ricercare tutti i disturbi, dai piccoli malesseri fisici alle diagnosi contenute nel DSM V (Manuale Diagnostico e Statistico sui Disturbi Mentali) e quindi l’idea di una etichetta legata ad un disturbo mentale spaventa molto le persone.

Partendo da un’idea semplice ho pensato ad una linea creativa” – spiega De Blasiis – che aiutasse le persone a identificarsi con una etichetta diagnostica, ma in maniera stilosa, basandosi sulla consapevolezza del capo che, come il disturbo, può essere indossato in un determinato modo. Con l’acquisizione di tale consapevolezza si può trasformare un punto debole in un punto di forza; quindi, non più una sfumatura di sé di cui vergognarsi, bensì una peculiarità, che, una volta compresa e gestita, diventa orgoglio da sfoggiare, e quale miglior modo se non una t-shirt?!”. 

“Una collezione di t-shirt -continua De Blasiis- a cui si affiancheranno felpe ed altri elementi cult, senza stagionema con un unico vero obiettivo quello di sdoganare il tabù che ci lega alle etichette diagnostiche. Proprio in considerazione della poliedricità che caratterizza l’universo che ognuno di noi è e del continuo evolversi delle esperienze e delle possibilità dell’Io,-conclude De Blasiis- ho coniato un nuovo termine “multipolar” abbinandolo a delle t-shirt come special item della nuova collezione e come emblema di una società sempre più fluida e stratificata a cui corrisponde una personalità con più sfumature.”

My Personality Disorders è stato uno degli sponsor ufficiali della prima edizione del reality sul benessere psicofisico: “Prenditi Cura di Me” e anche nella seconda edizione, che partirà a febbraio 2023 su Ottochannel (canale 16) vestirà i nuovi eleggibili concorrenti. 

Obiettivo del programma è imparare a prendersi cura di sé attraverso un percorso con i migliori professionisti del settore. Un team di coach, infatti, seguirà i concorrenti nel loro percorso di rinascita, all’insegna del benessere psicofisico. Il Caravaggio Sporting Village sarà la location di un percorso televisivo ideato dallo psicoterapeuta Massimiliano Gaudino.  A fare gli onori di casa Rosanna e Valentina Vigorito. Il programma “Prenditi cura di me” sarà presentato nuovamente da Simonetta Ieppariello. 

6 pensiero su “My personality disorders magliette solidali sui disturbi mentali”
  1. … [Trackback]

    […] There you can find 52044 more Information on that Topic: focusitaliaweb.it/my-personality-disorders-magliette-solidali-sui-disturbi-mentali/ […]

Lascia un commento