Ah!, la prima Repubblica…

(La riflessione di Rosario Lavorgna)

Gli Italiani sulla guerra: “Un popolo di codardi e smemorati che venderebbero le madri, le figlie e le mogli per il pseudo benessere del gas russo”. Questo, in diverse varianti, l’adagio che cominciamo a sentire da più parti in relazione alla posizione del Popolo Italiano sulla guerra in Ucraina, e sulla necessità per il nostro Paese di essere allineati e coperti alla linea UE come anche a quella della Nato, alla quale poi in effetti dobbiamo tutta la nostra indipendenza e sovranità dalle mire espansionistiche economiche, politiche e sociali provenienti dall’oriente.  

Ma è in effetti come si dice? Gli Italiani sono un popolo di smemorati e codardi?

Che siano smemorati questo è un dato di fatto. Tutti i catto pacifisti o pseudo tali, quelli che pensano che l’Italia non debba essere in prima linea al fianco dell’Ucraina, perché abituati ad essere ‘appecorati’ alla grande madre Russia, si sono mai chiesti anche solo per un secondo su quanti milioni di morti italiani si fonda il nostro attuale benessere? NO! State tranquilli, nessuno si fa queste domande (Indro Montanelli docet), e la cosa più vergognosa è che nemmeno a scuola se le fanno più. 

Per avere il gas dalla Russia dobbiamo uscire dalle sanzioni imposte dalla UE, in modo tale che il Signor Putin riconsideri il nostro ruolo di vassalli asserviti e soggiogati dai petrolrubli e così le nostre imprese non chiuderanno. Eh già, perché esistono ancora gli emeriti imbecilli o  beoti, come volete chiamarli, che veramente pensano che se togliessimo le sanzioni alla Russia e ci allineassimo tutti allo zar, il mondo tornerebbe come era prima. Ma ci sono quelli ancora più frustrati che pensano di risolvere la controversia con la diplomazia… 

Dio mio, sono sconcertato da tanta idiozia politica, ideologica, sociologica, filosofica e chi più ne ha più ne metta. La Storia non ha insegnato niente a nessuno, purtroppo, e si continua in questa voluta e ricercata ignoranza globale per compiacere chi da tutto questo ci guadagna e non poco.

Non ci sto, invece, sull’affermazione che gli Italiani siano dei codardi. Ma non perché sono uno di quelli che ha vestito una divisa, ed ha servito il proprio Paese come tanti, ma perché non lo sono, non lo sono mai stati. Diciamo che l’amor di patria è espresso in un tricolore per il  quale sono quasi 80 anni che nessuno più combatte. Ma ciò non significa che non siamo pronti a difendere la nostra terra, nello stesso modo eroico come stanno facendo gli Ucraini. Il vero handicap del nostro grande Paese non è il coraggio ed il valore, quel motto “forza e onore” degli antichi Romani scorre nelle nostre vene, il nostro punto debole è la politica, quella attuale, fatta di grandi professionisti nei loro campi, e non c’è dubbio, ma mancano gli statisti, quelli che fanno la differenza. 

Per guidare l’Italia in questo periodo storico avremmo avuto bisogno della prima Repubblica, quella nomenclatura figlia della guerra e del trattato costituzionale. Quelli erano statisti e non uomini comuni eletti da un popolo affamato di Reddito di Cittadinanza. E’ la politica degli ultimi 30 anni che ha ridotto il Paese a dover aver bisogno di misure come il Reddito di Cittadinanza. La prima Repubblica garantiva posti di lavoro e benessere reale, non quello sul quale oggi si ingrassano i furbetti. Ma questa è un’altra storia, tragicomica, ma è un’altra storia, per la quale spero che il nuovo governo voglia porre rimedio in maniera seria, senza se senza ma, considerando il bene supremo e non gli scranni o le poltrone sulle quali sono appollaiati.

‘Veritas vos libérât’, dicevano i Latini…

5 pensiero su “Gli Italiani e la guerra: “un popolo di codardi e smemorati…” Quando si fa di tutta l’erba un fascio”
  1. … [Trackback]

    […] Read More Info here to that Topic: focusitaliaweb.it/gli-italiani-e-la-guerra-un-popolo-di-codardi-e-smemorati-quando-si-fa-di-tutta-lerba-un-fascio/ […]

  2. … [Trackback]

    […] Read More here to that Topic: focusitaliaweb.it/gli-italiani-e-la-guerra-un-popolo-di-codardi-e-smemorati-quando-si-fa-di-tutta-lerba-un-fascio/ […]

  3. … [Trackback]

    […] Find More on on that Topic: focusitaliaweb.it/gli-italiani-e-la-guerra-un-popolo-di-codardi-e-smemorati-quando-si-fa-di-tutta-lerba-un-fascio/ […]

  4. … [Trackback]

    […] There you will find 98925 additional Information to that Topic: focusitaliaweb.it/gli-italiani-e-la-guerra-un-popolo-di-codardi-e-smemorati-quando-si-fa-di-tutta-lerba-un-fascio/ […]

  5. … [Trackback]

    […] Find More Information here to that Topic: focusitaliaweb.it/gli-italiani-e-la-guerra-un-popolo-di-codardi-e-smemorati-quando-si-fa-di-tutta-lerba-un-fascio/ […]

Lascia un commento