Il Rettore dell’Università di Oxford Louise Richardson e il Ministro dell’Università Maria Cristina Messa al Suor Orsola per la conferenza internazionale sul ruolo dell’Università in Europa

Il Rettore dell’Università di Oxford Louise Richardson

L’università nella nuova geografia dei saperi, il ruolo delle libere Università e il ruolo dell’Università italiana in Europa e nel Mediterraneo. Saranno questi alcuni dei temi della conferenza internazionale dedicata a “L’Università per l’Europa: società e Stato. Prospettive comparate”, ideata e organizzata dalla più antica tra le Università non statali italiane: l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

La conferenza promossa insieme con la CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane) e l’EUA (European University Association) si svolgerà giovedì 6 ottobre a partire dalle 9.30 nella Sala degli Angeli dell’Università Suor Orsola Benincasa e sarà trasmessa contestualmente in diretta streaming sulla pagina Facebook del Suor Orsola (www.facebook.com/unisob).

Ad aprire i lavori, coordinati dal caporedattore del Corriere della Sera, Gianna Fregonara, ci saranno il presidente della CRUI, Ferruccio Resta
Lucio d’Alessandro, Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa e vicepresidente del CNR. Numerosi gli interventi internazionali di prestigio come quelli di Louise Richardson, Rettore dell’Università di Oxford (Il ruolo dell’Università tra Stato, società ed imprese) e David Capitant, direttore della Scuola di dottorato di diritto dell’Université Paris 1 Panthéon-Sorbonne (L’università e la sfida del mondo postmoderno).

Le conclusioni della conferenza saranno affidate al Ministro dell’Università e della Ricerca del governo italiano, Maria Cristina Messa (programma completo degli interventi su www.unisob.na.it/eventi).

“Io credo che oggi un’occasione straordinaria sia rappresentata da un’Università europea e in primo luogo italiana (dell’Italia globalmente riconosciuta come una “superpotenza” culturale) che sappia farsi polo di attrazione per le classi dirigenti dell’area mediterranea. Ci sono infatti tutte le condizioni per rendere i nostri migliori Atenei luoghi di attrazione e di formazione delle classi dirigenti dell’area mediterranea, creando i presupposti per una circolazione virtuosa di saperi e di competenze capace di favorire la crescita dei Paesi meno sviluppati”. Così il Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa,Lucio d’Alessandro, anticipa alcuni dei temi della sua relazione. “Ora più che mai  – sottolinea d’Alessandro – nel tempo segnato dalla “catastrofe”, da una impensabile duplice cesura (prima la pandemia e poi la guerra), l’Università deve agire quale attore principale nell’orizzonte acutamente individuato da Walter Benjamin nella sua filosofia della storia: rapportarsi alla storia è infatti, ci ricorda Benjamin, «connettere al presente le possibilità interrotte nel passato e riammetterle come strumenti per un futuro possibile»”.

Segreteria scientifica e organizzativa

Elena Alessiato: elena.alessiato@unisob.na.it

L’evento sarà trasmesso in diretta su www.facebook.com/unisob

4 pensiero su “Al Suor Orsola Benicansa la conferenza internazionale su “L’Università per l’Europa: società e Stato. Prospettive comparate””

Lascia un commento